Clinica di Riproduzione Assistita Fattore Femminile Fertilità

10 domande che devi porti prima di effettuare la preservazione della fertilità.

fertilità

Molte volte non abbiamo chiaro cosa ci riservi il futuro, tuttavia siamo coscienti di quali siano i nostri pilastri fondamentali: la famiglia, l’amore o il lavoro.

  1. Nella proiezione del tuo futuro esiste il desiderio di formare una famiglia? Questo sarebbe uno dei motivi principali per cui dovresti almeno informarti sulla preservazione della fertilità. Se ti vedi madre in futuro, ma sai che per qualche ragione questo futuro è ancora molto lontano, dovresti studiare e ricercare le opzioni che hai, preservare la fertilità significa migliorare il nostro futuro.
  2. Dopo aver saputo in cosa consiste, devi chiederti se realmente vuoi farlo.  Il semplice fatto che te lo regalino per la laurea, come da anni fanno negli Stati Uniti, o ultimamente in Messico al compimento dei 15 anni, non significa che sei obbligata a fare il trattamento. Tantomeno per l’influenza di chi ti circonda o per l’ambito lavorativo. La verità è che deve essere una decisione meditata e personale.
  3. Devi anche avere chiare le tue opzioni, gli specialisti dei centri di riproduzione assistita possono, a seconda delle tua circostanze tanto personali come mediche, consigliarti sulla soluzione più soddisfacente.
  4. Il momento migliore per farlo? Effettivamente la qualità è migliore mentre si è ancora giovani, ma secondo l’équipe professionale della ProcreaTec il periodo di equilibrio si centra intorno ai 30 anni.
  5. Dall’altra parte, la scelta della clinica segnerà il tuo percorso, devi dirigerti a quella che abbia maggiore esperienza, che ti assista con delicatezza e tempo, e soprattutto quella in cui l’équipe ti da fiducia.
  6. Il trattamento sarà doloroso? No, il processo non è doloroso. In questo video la Dott.ssa Izquierdo spiega passo dopo passo il processo, qui potrai vedere che non è complicato.

fertilità

  1. Troppi farmaci possono pregiudicare la tua salute? I farmaci sono dosati in base a dei controlli esaustivi e vengono utilizzati in dosi molto base affinché il processo abbia successo. Secondo il meta analisi pubblicato dalla prestigiosa rivista RBMOnline intitolato: “Does ovarian stimulation for IVF increase gynaecological cancer risk? A systematic review and meta-analysis” non è stata riscontrata nessuna relazione tra la stimolazione ovarica e possibili rischi derivati come il cancro ginecologico di qualsiasi tipo.
  2. Se dopo aver visto il video ti chiedi come compaginare il trattamento con la tua quotidianità, possiamo dirti che non sarà complicato, la clinica offre un orario molto ampio per soddisfare qualsiasi necessità del paziente, inoltre può dare al paziente certificati medici e variazioni nel trattamento che più si adeguino alle sue necessità.
  3. Potrò affrontare il costo? È un’altra delle domande che dovrai porti previamente al trattamento. Un trattamento di vetrificazione di ovuli ha un costo approssimativo di 2.500 euro, inclusi vari anni di mantenimento degli ovuli vetrificati.
  4. Realmente ¿vale la pena? Si. Secondo un rapporto emanato recentemente dall’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) i problemi di fertilità interessano oggi quasi 50 milioni di coppie in tutto il mondo. Preservare la fertilità è una maniera di prevenire ed evitare di non avere opzioni per diventare madre con i tuoi propri ovuli in futuro.

Scarica brochure

prima visita gratuita

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 359 altri iscritti

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This