Archivi categoria: Riproduzione Assistita

Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Dopo una prima visita di fertilità, quando il medico ha già effettuato una diagnosi e dobbiamo pensare di cominciare un trattamento veniamo assaliti da molti dubbi. I farmaci sono uno degli elementi più importanti del trattamento e quello che fa sorgere più dubbi. Mi hanno spiegato tutto sui farmaci, ma non mi è chiaro cosa devo fare In ogni trattamento di riproduzione assistita vengono prescritti dei farmaci che hanno varie funzioni. Solitamente l’uso e l’applicazione delle medicine verrà spiegato durante … Continua la lettura di Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Fecondazione in vitro. Quanto costa?

Fecondazione in vitro. Quanto costa?

La fecondazione o fertilizzazione in vitro consiste in una serie di procedimenti in cui i gamenti femminili (ovuli) si fecondano con gameti maschili (spermatozoi) per conseguire l’embrione. Questi embrioni saranno trasferiti alcuni giorni dopo, con lo scopo di avere una gravidanza e la nascita di un bimbo sano. Per questo si può impiegare la tecnica della fecondazione in vitro convenzionale (FIV) in cui ciascun ovulo è fecondato in maniera naturale (l’embriologo lascia una goccia di seme su ciascun ovulo e … Continua la lettura di Fecondazione in vitro. Quanto costa?

Sintomi dopo un transfer di embrioni

L'attesa della beta

Sono tanti i dubbi che ci assalgono durante i trattamenti, ma c’è soprattutto un periodo di massima incertezza, la chiamata “attesa della Beta”. Molte pazienti ci scrivono o chiamano dopo il transfer degli embrioni per poter capire i sintomi che indichino se il risultato sarà positivo o negativo. Nei giorni di “attesa” l’ansia invade le emozioni non essendo trattate con farmaci, lasciando in mano del destino le opzioni di gravidanza. Ci sono delle indicazioni che dobbiamo tenere in conto e … Continua la lettura di Sintomi dopo un transfer di embrioni

Adesso voglio diventare madre.

diventare madre

In queste ultime settimane abbiamo letto varie notizie di donne in età avanzata che sono riuscite a diventare madri grazie alle tecniche di riproduzione assistita. Anche se questo non è la normalità, sono molte le donne che desiderano diventare madri dopo aver compiuto i 40 anni. Esistono rischi a partire da quest’età? Cosa si dovrebbe tenere in conto? La società avanza, si evolve, cambiano i costumi, le tradizioni, i modi di vivere. Ma non tutto cambia, non il nostro orologio … Continua la lettura di Adesso voglio diventare madre.

Perché non rimango incinta?

Perché non rimango incinta?

Non riesci a rimanere incinta?  Non sei l’unica. Sapevi che 1 su 8 coppie a livello mondiale presentano problemi di fertilità? Anche se siamo nati e cresciuti con l’idea che rimanere incinta può essere qualcosa di naturale, a volte, nella realtà non è così facile. Ad ogni ciclo mestruale si ha solo un 20-25% di possibilità di rimanere incinta, un dato che riguarda solo donne perfettamente sane. Di seguito alcuni dati che potranno aiutarti a conoscere meglio la tua fertilità, … Continua la lettura di Perché non rimango incinta?

Affrontare un trattamento di Fertilità dopo un tumore.

giornata mondiale lotta contro il tumore al seno

La diagnosi di un tumore è un momento difficile da accettare e affrontare. Grazie ai progressi in medicina, oggigiorno, alcuni tumori, a seconda dello stadio in cui sono stati diagnosticati, si possono curare con un trattamento di radioterapia o chemioterapia. Molte donne, al giorno d’oggi, sono riuscite a superare un tumore in modo ammirevole, dopo una dura lotta fisica ed emotiva, ma queste stesse donne dovranno affrontare un enorme ulteriore dubbio, saranno ancora fertili? L’organizzazione non lucrativa BreastCancer che ha … Continua la lettura di Affrontare un trattamento di Fertilità dopo un tumore.

L’ EmbryoScope: 7 domande chiave

ProcreaTec si caratterizza per l’utilizzo di teconologie innovative, è uno dei primi centri in Spagna ad utilizzare l’ EmbryoScope. L’EmbryoScope è un’incubatrice tri-gas di ultima generazione che offre delle condizioni di coltura cellulare ottimali e stabili. Grazie a una telecamera che realizza foto in modo continuo mediante la tecnica di fotografia “time-lapse”, possiamo fare una valutazione di tutto lo sviluppo embrionale, dal giorno della fecondazione al giorno del tranfer in utero. Nelle incubatrici convenzionali, gli embriologi  possono realizzare solo una … Continua la lettura di L’ EmbryoScope: 7 domande chiave

Cos’è l’Ormone Antimulleriano? Misuriamo l’età delle tue ovaie.

l’Ormone Antimulleriano

L’ormone antimulleriano (da adesso AMH) ci permette di realizzare una migliore misurazione della riserva ovarica dei nostri pazienti. La riserva ovarica è un parametro importante nella riproduzione assistita, ma non sempre le donne conoscono la sua importanza. La riserva ovarica si riferisce alla quantità di ovuli presenti nelle ovaie, e ci da informazioni sulla fertilità della donna. Storicamente si valutava la riserva ovarica con un’ecografia transvaginale e un’analisi ormonale basale (2º-5ºgiorno del ciclo mestruale). Adesso oltre a questa prova si … Continua la lettura di Cos’è l’Ormone Antimulleriano? Misuriamo l’età delle tue ovaie.

Test di compatibilità genetica. CGT

CGT COMPABILITÀ GENETICA

Cos’è il test di compatibilità genetica? Il test di compatibilità genetica o CGT (Carrier Genetic Test) è una tecnica innovativa che permette di identificare i geni alterati in ogni persona. Senza saperlo, quasi tutti siamo portatori di mutazioni cromosomiche che molte volte possono essere insignificanti e passare inosservate ma che, se si uniscono a un uomo o una donna con le stesse mutazioni, possono dar luogo a una prole ammalata. Come si effettua? È una prova che si realizza tramite … Continua la lettura di Test di compatibilità genetica. CGT

L’ATTESA DELLA “BETA”

beta

Dopo il transfer degli embrioni comincia una nuova tappa in cui la paziente ritorna a casa con diverse indicazioni mediche e con la tanto attesa data del test di gravidanza, normalmente dai 12 ai 14 giorni dopo il transfer degli embrioni. Durante questi giorni la paziente non deve ritornare al centro se non ci sono segni di allarme, ma è tuttavia un periodo pieno di interrogativi che a volte non si sa se sono importanti e se sono da consultare. … Continua la lettura di L’ATTESA DELLA “BETA”