La diagnosi genetica preimpianto: una tecnica in auge.

Non è una tecnica nuova, ma sì molto perfezionata, tanto che è la scommessa del futuro per molti professionisti della medicina della riproduzione assistita.  

DGP

Da anni i medici specializzati in fertilità sanno che numerose anomalie genetiche e alterazioni cromosomiche sono le cause di molti mancati impianti o aborti ripetuti.

Fino all’arrivo della DGP l’unica cosa che si poteva fare in questi casi era incrociare le dita e sperare che gli embrioni risultanti da una fecondazione in vitro fossero vitali per il transfer e che dessero vita a un bambino sano.

Oggigiorno il DGP è una tecnica perfettamente inserita nelle migliori cliniche di fertilità. Con questa tecnica si può studiare l’embrione previamente al transfer nell’utero materno, e quindi trasferire solo un embrione sano.

La DGP si effettua per vedere se l’embrione presenta le alterazioni cromosomiche che hanno i genitori. Ci permette di selezionare un embrione sano o un embrione che non sia portatore di una malattia prima di trasferirlo all’utero. È indicato nelle coppie in cui è stata diagnosticata una malattia genetica come la malattia di Huntington  o la fibrosi cistica, e potrebbe anche farsi la selezione del sesso del bebè, ma bisogna ricordare che in Spagna detta opzione è legale solo se la malattia genetica si manifesta in uno dei due sessi.

Lo Screening Genetico Preimpianto ricerca il numero di cromosomi di ciascun embrione con lo scopo di trasferire solo embrioni sani perché è una delle ragioni per le quali l’embrione non si impianta o ci sia un aborto. La DGP è indicata in:

  • Mancati impianti
  • Aborti ripetuti
  • Paziente per FIVET con gameti propri intorno ai 40 anni
  • FISH in spermatozoi alterati

Bisogna anche tenere in conto che queste tecniche stanno elevando potenzialmente le percentuali di successo nelle donne che presentano un quadro medico descritto in precedenza, ma non sono una garanzia per altre tipologie di malformazioni o malattie la cui origine non sia genetica.

Quello che è chiaro, dopo gli ultimi studi pubblicati, è che:

  • Si riducono le percentuali di aborto
  • Aumenta il numero di gravidanze andate a buon fine.

Richiedi informazioni gratuite su queste tecniche, di sicuro aumenterà il prezzo del tuo trattamento, (attualmente la DGP si aggira intorno ai 4000 euro) ma garantirà la possibilità di avere un bimbo sano, il risultato ne sarà valsa la pena.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *