Fattore Maschile

La Vitamina C migliora la qualità del seme

vitamina c

Un articolo recente pubblicato dalla Società Americana di Andrologia indica che la qualità spermatica e la sua motilità sono compromessi con il passare degli anni.

L’abbassamento della qualità, secondo la Guida clinica sull’infertilità maschile dell’Associazione europea di Urologia, non interesserà solo le possibilità di concepire, ma può anche portare altri sintomi: la disfunzione erettile, dolori nei testicoli, cambi nel tono della voce, infezioni in organi sessuali o diminuzione della massa muscolare.

L’invecchiamento, in tutti i suoi aspetti non si può fermare, almeno per il momento, tuttavia lo studio americano indica che possiamo frenare considerevolmente l’invecchiamento cellulare maschile con qualcosa di molto semplice come la vitamina C.
La Vitamina C aiuta la crescita e la riparazione dei tessuti oltre ad avere alte proprietà antiossidanti.

Uno studio realizzato in Texas, Stati Uniti, sottopose durante vari giorni alcuni uomini tra i 18 e i 45 anni ad un trattamento giornaliero di somministrazione di 1000 mg di vitamina C. Dopo 60 giorni la motilità aumentò e la presenza di gameti anomali si ridusse. Questi dati sono stati confermati da un altro studio pubblicato nella rivista PNAS (Proceeding of the National Academy of Sciences).

Dove si trova la vitamina C?

vitamina cBisogna incorporare alla dieta alimenti come l’ananas, l’arancia, la papaia e i frutti di bosco.
Se inoltre, l’uomo consuma alimenti come conserve, cereali o pesce e frutti di mare in cui c’è una maggiore presenza di metalli, dovrà aumentare la quantità di alimenti ricchi di Vitamina C.

Altri alimenti che aiutano la qualità spermatica favorendo la morfologia e la motilità, secondo un altro studio della Scuola di Salute Pubblica di Harvard (Stati Uniti), sarebbero frutta e verdura rossi come il peperone o il pomodoro, ricchi di Licopeno.

Inoltre, sarebbe interessante aumentare l’apporto di vitamina E che aumenta gli effetti antiossidanti, questa vitamina è presente in alimenti come l’aglio e i broccoli.

Independentemente da questi studi, quello che rimane chiaro è che una dieta corretta e ricca di Vitamine C ed E aiuta a migliorare la qualità del seme, o almeno aiuterà a migliorare la nostra qualità di vita.

Fuente: http://elpais.com/elpais/2016/03/01/buenavida/1456831984_855629.html

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 356 altri iscritti

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This