Fattore Femminile Notizie

L’età limite per fare una FIVET

L’età limite per fare una FIVET

 Quando una paziente, oltre i 39 anni, si rivolge a una Clinica di fertilità perché non riesce a rimanere incinta, l’équipe medica deve chiedersi, ancora una volta, come funziona la fertilità umana. Ci sono delle spiegazioni a questi fallimenti ?

Età e qualità degli ovociti

 Un recente studio dell’istituto Dexeus di Barcellona ha presentato i risultati di oltre 12 anni di esperienza in trattamenti di FIVET e le percentuali di nascita di bimbi sani. I risultati sono stati evidenti perché le percentuali dal 23,6% nelle donne tra i 38 e i 39 anni crollavano all’1,3% nelle donne al di sopra dei 44 anni. Questo studio non è l’unico a metterne in evidenza il declino,  e bisogna comunque ricordare che si tratta di pazienti che stanno effettuando un trattamento di FIVET con i loro ovociti.

La diminuzione non riguarda i trattamenti di FIVET con donazione di ovociti. Secondo questo stesso studio, i risultati sono gli stessi indipendentemente dall’età della paziente (tra il 60 e il 70% di successo). L’età degli ovuli, e di conseguenza la qualità degli stessi, sarebbero quindi la spiegazione, non l’età dell’utero.

I risultati dei cicli di FIVET per età

 Questo studio è stato fatto su un totale di 5841 cicli di FIVET durante 12 anni considerando varie fasce di età : 38-39 anni, 40-41 anni, 42-43 anni e oltre i 44 anni. I risultati non hanno per niente sorpreso e hanno dato le seguenti percentuali di gravidanza :

38-39 anni: 23,6 %

40-41 anni: 15,6%

42-43 anni: 6,6 %

Otre 44 anni: 1,3%

Lo studio ha dimostrato anche che le probabilità erano più alte nei cicli in fresco quando le pazienti avevano degli embrioni da vetrificare. Sembrerebbe quindi che una paziente con una buona riserva ovarica ha più possibilità di successo in un trattamento di FIVET.

FIVET o Donazione di ovociti

Lo studio dimostra, quindi, che le possibilità di riuscita di una FIVET oltre i 42 anni sono minime. Nonostante questi dati, molte pazienti vogliono spesso provare con i propri ovuli pensando di poter appartenere a quell’1,3% di possibilità di gravidanza. È per questo motivo che noi accettiamo di effettuare dei trattamenti di FIVET nei pazienti di oltre 42 anni pur sapendo  che le possibilità sono molto basse. I trattamenti di FIVET oltre i 42 anni spesso non arrivano nemmeno al pick-up ovarico e il trattamento è cancellato per mancata risposta alla stimolazione. Le pazienti scelgono allora di non riprovare un trattamento di PMA o di ricorrere a una donazione di ovociti.

Alla ProcreaTec, l’età media delle donne che ricevono una donazione di ovociti è in aumento dal 2013. La percentuale di successo dei trattamenti di FIVET con donazione di ovociti nelle donne con oltre 45 anni è del 65,08%, un dato molto incoraggiante rispetto alle cifre ottenute con la FIVET.

Questo studio potrà dunque aiutare le pazienti a comprendere le loro possibilità di successo con una FIVET e l’équipe medica a spiegare la diagnosi per ciascun paziente. L’età è un fattore estremamente importante nella fertilità della donna ed è compito dei medici stabilire una diagnosi in tutta trasparenza.
 

 

 

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 357 altri iscritti

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This