Il metodo ROPA o doppia maternità

Il metodo ROPA o doppia maternità

Il metodo ROPA (dalla lingua spagnola: ricezione degli ovuli della compagna) o doppia maternità è una tecnica di riproduzione assistita per coppie dello stesso sesso.

Consiste in una fecondazione in vitro in cui una delle donne dona I suoi ovuli e l’altra porta Avanti la gravidanza. Questo trattamento consente a entrambe di avere un ruolo attivo nella gravidanza e a diventare “madri biologiche”.

Alla ProcreaTec, effettuiamo uno studio scrupoloso della fertilità di entrambe le donne, che consentirà agli esperti di scegliere il miglior protocollo da seguire e di conseguenza aumenterà le probabilità di successo del trattamento. In base ai risultati dello studio, suggeriremo alla donna come sfruttare al meglio la sua riserva ovarica in modo da fornire ovuli di buona qualità, durante la stimolazione. Per quanto riguarda la ricevente, le condizioni migliori per portare la gravidanza si baseranno su fattori quali l’età della donna o presenza di eventuali patologie.

Proprio come in una fecondazione in vitro convenzionale, la donna che donerà I suoi ovuli so sottoporrà a una stimolazione ovarica. Durante la stimolazione, effettuerà quotidianamente iniezioni ormonali sottocutanee per produrre più follicoli dentro dei quali maturano gli ovociti. Per tutta la durata della stimolazione (10-12 giorni circa) verranno effettuati dei controlli ecografici per valutare lo sviluppo follicolare e determinare la data del prelievo ovocitario.

Una volta ottenuti gli ovociti o ovuli, questi verranno fecondati con lo sperma di un donatore selezionato in base alle caratteristiche fisiche della coppia. Gli ovuli fecondati diventeranno successivamente embrioni. Gli embrioni rimarranno in coltura ​​in laboratorio fino al quinto giorno, quando si procederà a trasferire l’embrione di migliore qualità alla ricevente.

Durante il periodo di stimolazione ovarica, la ricevente si sottoporrà a un trattamento per preparare il suo utero a ricevere l’embrione. Questo trattamento consiste nell’assumere estrogeni (presi per via orale o attraverso cerotti transdermici) e progesterone (ovuli vaginali).

Mettiti in contactto con noi

Grazie a questa procedura, entrambe le donne possono prendere parte al processo, condividendo il trattamento di riproduzione assistita, migliorando la probabilità di successo e scegliendo la migliore candidata per donare gli ovuli la migliore candidata per portare a termine la gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *