Clinica di Riproduzione Assistita Fattore Femminile

MINI FIVET o ciclo con dosi leggere

mini fivet

Concetti nuovi per processi già conosciuti.  MiniFivet è un termine che si cominciò ad utilizzare anni fa per riferirsi ai trattamenti di  Fecondazione  in vitro in cui venivano impiegate dosi basse di farmaci.

Con il tempo, e il suo utilizzo, si è reso più popolare e si considera perfino  come un ulteriore trattamento da tenere in considerazione. Tuttavia, non vale per tutti i tipi di pazienti e sarà il medico a fare la giusta valutazione.

mini fivet

Quando potrebbe essere indicato?

Si dice que la Mini-Fivet è indicata in:

  • Pazienti con meno di 35 anni e con buona riserva ovarica
  • Pazienti che abbiano avuto un’iper-risposta in un ciclo pianificato per Inseminazione Artificiale (pazienti con alto rischio di iperstimolazione)
  • Coppie il cui unico problema di fertilità sono le tube chiuse della donna

Quali potrebbero essere i vantaggi?

La MiniFivet  richiede meno farmaci e un numero minore di visite mediche.

ProcreaTec realizza questi processi di dosi leggere? Cosa consiglia lo specialista?

In  generale alla ProcreaTec non siamo soliti fare una MiniFivet come prima opzione di trattamento, come dicevamo non viene sempre indicato. È anche vero che qualche volta si è potuta utilizzare in pazienti sottoposti a Inseminazione Artificiale che durante la stimolazione hanno avuto una maggiore risposta di quella indicata per l’inseminazione, gli si propone di cambiare il trattamento e passare a una fecondazione in vitro; anche se questa situazione non dovrebbe chiamarsi MiniFivet in quanto non era il trattamento originale. È un’opzione da tenere in conto quando si conferma che la paziente tende all’iperstimolazione.

Quali sono gli inconvenienti rispetto a una FIVET normale?

  • Minore percentuale di gravidanza: anche se è vero che si dice che le percentuali di successo sono uguali, non è del tutto vero se si realizza lo studio su pazienti con una diagnosi diversa da quella indicata, non esistono le stesse percentuali di successo in una donna di 37 anni con bassa riserva ovarica utilizzando MiniFivet o FIVET convenzionale.
  • Minor numero di ovociti: dato che la stimolazione è leggera si tende a recuperare dai 3 ai 5 ovociti non di più, quindi le possibilità di avere un embrione ottimo da trasferire diminuiscono in modo evidente se confrontato con le opzioni di avere detto embrione quando si hanno 8 o 10 ovuli da fecondare.
  • Non si ha l’opzione di crioconservare embrioni, e quindi diminuisce la produttività del trattamento, se la paziente non riesce a rimanere incinta dovrà cominciare tutto il processo da 0 con tutto lo sforzo fisico, emotivo ed economico che questo comporta.
  • Indicato solo per pazienti che presentano un quadro di infertilità minima, quindi si utilizza raramente dato che le pazienti che si rivolgono alla clinica presentano un quadro in cui si necessita un aiuto maggiore di quello proposto dalla MiniFivet.

Esistono le stesse possibilità di successo?

ProcreaTec raramente effettua  MiniFivet come prima opzione di trattamento, ma è comunque certo che occupa un suo spazio tra i trattamenti che possiamo offrire ai nostri pazienti. La letteratura clinica dice che si può fare in pazienti al di sotto dei 35 anni con buona riserva ovarica come prima opzione.

La verità è che il paziente a cui può essere indicato questo trattamento è un numero minoritario, per questo motivo si effettua in occasioni limitate. Noi proponiamo la MiniFivet solo quando pensiamo che possa aumentare le possibilità di gestazione e nella nostra quotidianità non occorre molto spesso.

Se vuoi avere una diagnosi corretta per sapere qual’è il trattamento più adeguato alla tua storia clinica contatta questo link o chiama al numero 91 458 58 04 e, attraverso una prima visita gratuita, presenziale o a distanza, potrai sapere qual’è il cammino adeguato che devi intraprendere per raggiungere il tuo obiettivo: diventare madre.  

prima visita gratuita

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 24 altri iscritti

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This