Ozio e tempo libero

Come dicevamo nell’articolo L’importanza dell’equilibrio emozionale”;  del 5 Febbraio 2015 adattarsi ai trattamenti di fertilità è molto importante e per questo motivo bisogna dare la massima fiducia ai medici e lasciare che questi si occupino degli aspetti tecnici e del trattamento. Come spiegavamo, i pazienti dovrebbero centrarsi sugli aspetti sociali o psicologici, come la messa in moto di meccanismi per affrontare lo stress e salvaguardare i punti forti che direttemente o indirettamente vengono condizionati dalla situazione di infertilità e dai trattamenti, in questo senso bisogna parlare di  Ozio e tempo libero.

 ozio e fertilità

Coltivare hobbies

A parte il lavoro, i doveri e gli obblighi, sappiamo che il divertimento aiuta a rendere la vita più dolce e gradevole. A volte può essere che il nostro lavoro sia quello che più ci piaccia, ma può anche smettere si essere qualcosa di divertente quando si trasforma in un obbligo.  Molta gente oltre al lavoro fa molti sport (trekking, nuoto, scherma), si interessa all’arte (musica, teatro, fotografía) altri preferiscono più il cinema o la lettura, altri ancora ritengono divertente l’apprendimento e vogliono centrarsi in qualche settore della conoscenza, il caso è che dobbiamo avere tempo per tutto ciò che non comporti un obbligo o un dovere e poter così caricarci di energie positive.

Altri progetti

I progetti, in cambio, hanno bisogno di essere sviluppati e dovrebbero darci solo sensazioni positive ed esperienze che possano arricchirci, forse con un pò di difficoltà e facendo attenzione a non trasformare questi progetti in nuove odissee.

Durante i trattamenti

Preoccuparsi in eccesso per controllare i possibili risultati dei trattamenti e concentrarsi solo sui problemi di fertilità, aumenterà l’ansia facilitando così un risultato negativo poco fedele alla realtà, facendoci vivere un problema che non esiste. Per evitare ciò, oltre a non isolarci socialmente, come si diceva nell’articolo precedente, possiamo fare un buon uso del tempo libero e delle possibilità che offre l’ “ozio” , e lo mettiamo tra virgolette perché ozio può essere tutto ciò che ci faccia stare in un ambiente positivo e gradevole, lontano dallo stress e dalla routine quotidiana.

La programmazione di attività gratificanti e piacevoli riporta le persone e/o coppie verso le fonti abituali di gratificazione ridotte dalla situazione di infertilità, alle attività di ozio abbandonate e a sua volta aiuta a evitare l’isolamento sociale.

Le persone che hanno un problema di fertilità e che stanno facendo un trattamento, devono essere coscienti che la strada può essere più lunga di quello che si aspettano, e per questo motivo capire quanto può essere importante non rinunciare al divertimento e avere altri progetti che oltre a evitare l’isolamento, ci daranno quanto abbiamo di bisogno per meglio riprenderci  dai cattivi momenti, tutto ciò non riguarda solo il problema di fertilità, ma serve in qualsiasi momento della vita.

Se pensi al futuro, fallo con progetti che servano per divertirsi e che diano emozioni positive. Nel prossimo articolo presenteremo una Guida  con consigli e tecniche per facilitare ciò che il presente articolo ci propone.

Alla ProcreaTec il protocollo viene adattato alle esigenze di ogni paziente, crediamo in una medicina personalizzata in cui ciascuna terapia deve adeguarsi alle condizioni mediche di ciascun paziente.

Perchè scegliere ProcreaTec? Prima visita a distanza gratuita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *