Clinica di Riproduzione Assistita Notizie Riproduzione Assistita

Che succede prima di un transfer di embrioni?

Il trasferimento embrionale rappresenta l’ultima tappa del trattamento ed è un momento molto temuto dai pazienti. Come si svolge? Come devo prepararmi? Ci sarà qualcosa che non sto facendo bene?

Alla ProcreaTec, faremo il nostro meglio per fare sentire la paziente a proprio agio in modo che non abbia alcun dubbio sulle sue possibilità di rimanere incinta.

Le nostre raccomandazioni prima di un transfer di embrioni:

Non è necessario essere a digiuno prima del trasferimento degli embrioni, poiché l’intervento non viene svolto sotto anestesia. Le chiederemo, invece, di bere 2 o 3 bicchieri d´acqua prima di venire in clinica per agevolare il corretto posizionamento degli embrioni grazie a una visione ecografica più  nitida.

Prima del transfer verrà somministrato una compressa di Valium, a basso dosaggio,per aiutarla a rilassarsi e soprattutto per evitare le contrazioni del collo dell´utero e rendere più facile il transfer. Le nostre pazienti si sentono così più a loro agio al momeno del trasferimento.

Le pazienti che lo desiderassero, potranno richiedere una seduta di agopuntura prima e dopo l’intervento, per raggiungere il completo rilassamento.

Come si svolge il transferimento degli embrioni?

Il transfer di embrioni è un intervento molto facile e indolore. In un primo momento, il medico procederà alla disinfezione del collo dell’utero, affinchè non avverta alcun fastido al momento del passaggio del catetere.

Successivamente, verrà inserito un catetere sottile fino al fondo dell’utero, attraverso il quale verranno depositati gli embrioni. Non appena il catetere verrà posizionato nel punto giusto, chiederemo ai biologi di preparare gli embrioni, giacché questi ultimi non verranno estratti dall’incubatrice fino al momento in cui il catetere verrà posizionato nell’utero, per eviate che rimangano fuori a lungo.

Non appena pronti, gli embrioni vengono depositati nel fondo dell’utero, in un punto favorevole all’impianto, che potrebbe avvenire qualche giorno dopo. Potrà osservare sul monitor dell’ecografo una piccola macchia oscura, che altro non è che la soluzione liquida del mezzo di coltura degli embrioni.

I biologi controlleranno il catetere immediatamente dopo il transfer, per assicurarsi che gli embrioni non siano rimasti dentro per errore.

Dopo il transfer, rimarrà in posizione supina 15-25 minuti circa, dopodiché potrà riprendere le sue normali attività.

Come si svolge un transfer di embrioni?

Il transfer di embrioni si esegue in sala operatoria. Questo intervento non può avere luogo all’ interno di un comune studio medico per diverse ragioni:

  • Mantenere un ambiente sterile per l’embrione: La nostra sala operatoria è conforme alle ultime normative UNE179007, volte a preservare al massimo gli embrioni dalle contaminazioni esterne.
  • Un collegamento diretto con il laboratorio: è indispensabile che il laboratorio si trovi in prossimità alla sala operatoria in modo che gli embrioni entrino il meno possibile in contatto con l´ambiente esterno.

La paziente e, all`occorenza, il suo compagno , dovranno indossare degli indumenti adeguati al momento del transfer: cuffietta, soprascarpe, camice.

In seguito al transfer, ricerverà tutte le informazioni su come dovrá comportarsi fino al momento del test di gravidanza.

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 357 altri iscritti

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This