Archivi

Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

ringiovaniscano ovociti

  Nel 2012 il biologo Jonathan Tilly, con la sua équipe di scienziati di Harvard, annunciavano che avevano trovato alcune cellule madri predecessori degli ovuli. Nell’ aprile del 2015, in Canada, nasce Zain Rajani il primo bebè nato dopo aver utilizzato la nuova tecnica che Tilly aveva annunciato già nel  2012. La notizia, pubblicata sulla rivista TIME, spiega come le cellule staminali o cellule madri introdotte nell’ovulo sano, possano ancora dividersi e aiutare a migliorare la qualità degli ovuli di … Continua la lettura di Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

Stimolazione ovarica

stimolazione

Di cosa si tratta? Un procedimento imprescindibile per ottimizzare la quantità degli ovuli prodotti durante un ciclo affinché il trattamento di fecondazione in vitro sia il più produttivo possibile. In generale, si modifica il ciclo mestruale della paziente e si coordina la stimolazione con terapie ormonali. La somministrazione di ormoni farà sí che si ottengano un numero ottimale di follicoli (in cui si trova l’ovocito). Durante questo processo la paziente deve rivolgersi periodicamente al suo medico perché controlli l’effetto dei … Continua la lettura di Stimolazione ovarica

L’uso degli ovociti vitrificati influisce sui risultati?

vetrificazione di ovociti

Nel 1986 si è avuta la prima gravidanza da ovociti vetrificati; tuttavia, a causa delle diverse restrizioni e della mancanza di perfezione tecnica, fino ad oggi non era stato presentato uno studio in cui veniva esposta l’influenza degli ovociti vetrificati nei dati di successo dei trattamenti di riproduzione assistita. Attualmente, il 90% circa degli ovociti vetrificati sopravvive al processo di desvitrificazione. Sulla base degli ultimi risultati del 2013, la comunità scientifica ha concluso che la crioconservazione degli ovociti non deve … Continua la lettura di L’uso degli ovociti vitrificati influisce sui risultati?

Lo Zinco: la scintilla della vita.

Lo  Zinco gioca un ruolo importante nella fecondazione dell’embrione. Se sei di quelli che si preoccupano per la propria salute, qualche volta avrai già letto sui benefici che da mantenere i livelli adeguati di zinco. Tra le altre perché lo Zinco è un micronutriente essenziale, che contribuisce ad avere una pelle sana, aiuta la vista, il sistema immune e, oltretutto, migliora la salute riproduttiva. Lo Zinco si trova in vari elementi, tra gli altri: i semi di sesamo, gli spinaci, … Continua la lettura di Lo Zinco: la scintilla della vita.

Perché l’uva può aiutarci a migliorare la fertilità?

Recentemente, i ricercatori dell’Università di Oviedo, hanno messo in rilievo l’importanza del potere antiossidante dell’uva e la sua influenza sulla fertilità. L’èquipe del Dottor Clestino González del dipartimento di Biologia Funzionale, esponeva questo studio nella prestigiosa «Fertility and Sterility». Durante la ricerca si è dimostrato che nella superficie della pella dell’uva esiste una sostanza chimica vegetale chiamata resveratrol. Queste proprietà antiossidanti si sono rilevate come un potenziale trattamento dell’infertilità in associazione con l’obesità. Questa sostanza d’origine vegetale è un potente … Continua la lettura di Perché l’uva può aiutarci a migliorare la fertilità?

Tre “genitori” e un biberon

Lo scorso mese su tutti i giornali veniva pubblicata questa notizia: “Nel Regno Unito si autorizzano trattamenti con tre genitori”. La Camera dei Comuni britannica ha approvato questa nuova tecnica con una maggioranza di voti a favore. Con questo nuovo procedimento si evita di trasmettere alla discendenza, le malattie genetiche mitocondriali di cui possono essere portatori i genitori. Il processo  sarà il seguente: da un lato l’ovulo della donna portatrice di malattia genetica, che vuole essere madre, dall’altro il seme … Continua la lettura di Tre “genitori” e un biberon

Ti aiutiamo a conoscere la tua riserva ovarica

Il primo passo per poter cominciare un trattamento di riproduzione assistita sarà la realizzazione di una serie di analisi per valutare la fertilità e lo stato di salute  generale della paziente e del compagno.  Alcune delle analisi serviranno a calcolare la riserva ovarica della donna per poter  così prevedere le percentuali di successo di una possibile fecondazione in vitro. Quali sono gli elementi che ci possono aiutare a conoscere la nostra riserva ovarica? L’età: L’età della paziente è un fattore … Continua la lettura di Ti aiutiamo a conoscere la tua riserva ovarica

Giorni Fertili, oggi ti aiutiamo a calcolarli.

Oggi vogliamo insegnarti a calcolare i tuoi giorni fertili ed evitare così di angosciarti all’idea di sbagliarti. Generalmente,  nelle donne con ciclo regolare, la mestruazione arriva ogni 28 o 30 giorni,  tenendo in conto il primo giorno del ciclo. È verso la metà di questi giorni in cui si ha il picco della fertilità. Ma cosa succede se il tuo ciclo non è regolare? In che giorno avverrà l’ovulazione e in che momento potrai rimanere incinta? Questo momento dura giorni … Continua la lettura di Giorni Fertili, oggi ti aiutiamo a calcolarli.

Infertilità per cause ormonali

Siamo abituati a leggere sull’importanza dello stile di vita e le abitudini alimentari per la nostra salute. Sappiamo anche che queste stesse abitudini contribuiscono a migliorare le possibilità di ottenere una gravidanza.  Le alterazioni ormonali, insieme all’alimentazione, sono un fattore di massima importanza durante la diagnosi e il trattamento della sterilità. I disturbi alimentari e le anomalie ormonali, dipendono dal sistema endocrino che, a sua volta, regola la fertilità. Malattie tiroidee o diabete, che colpiscono uomini e donne, o la … Continua la lettura di Infertilità per cause ormonali

Gli ormoni tiroidei e i loro effetti sulla fertilità femminile.

tiroidei

La ghiandola tiroidea è un organo che si trova nella parte anteriore del collo, la cui attività è regolata dall’ipofisi, altra ghiandola endocrina che si trova nel cervello. Il suo compito è quello di controllare il metabolismo e altre funzioni dell’organismo, tra cui i cicli mestruali, la gravidanza e il metabolismo del bebè durante il suo sviluppo. Gli ormoni tiroidei, tirossina  (T4) e triiodotironina (T3) vengono prodotti dalla ghiandola tiroidea. Questi ormoni interagiscono con gli ormoni riproduttivi, come gli estrogeni … Continua la lettura di Gli ormoni tiroidei e i loro effetti sulla fertilità femminile.