Archivi

L’Europa invecchia, come possiamo evitarlo?

L’Europa invecchia, come possiamo evitarlo?

Cosa sta succedendo in Europa? Secondo dei dati raccolti lo scorso anno, oggigiorno  in nessun paese europeo può essere assicurata la popolazione attuale. Tra tutti, la Francia e l’Irlanda sono i paesi che più si avvicinano, entrambi in cima alla percentuale più alta di fertilità europea negli anni 90. Perché una popolazione possa mantenere la sua percentuale di fertilità, ogni donna deve avere almeno due figli. Regno Unito e Svezia si avvicinano con 1.8 figli, un valore in leggero aumento … Continua la lettura di L’Europa invecchia, come possiamo evitarlo?

Cambiamenti di larga durata nella struttura cerebrale umana dovuti alla gravidanza

struttura cerebrale

Qualche giorno fa la rivista Nature Neuroscience ha presentato le conclusioni di uno studio realizzato su alcune donne prima e dopo la gravidanza. Lo studio consisteva nell’effettuare una risonanza magnetica su 25 donne prima della gravidanza e un’altra risonanza dopo aver partorito. Le donne oggetto dello studio erano tutte senza figli. Durante la gravidanza sembra che la madre ottimizza alcune funzioni, come interpretare gli stati d’animo del figlio o anticipare i problemi relativi alla gestazione: si ha una riduzione della … Continua la lettura di Cambiamenti di larga durata nella struttura cerebrale umana dovuti alla gravidanza

Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Dopo una prima visita di fertilità, quando il medico ha già effettuato una diagnosi e dobbiamo pensare di cominciare un trattamento veniamo assaliti da molti dubbi. I farmaci sono uno degli elementi più importanti del trattamento e quello che fa sorgere più dubbi. Mi hanno spiegato tutto sui farmaci, ma non mi è chiaro cosa devo fare In ogni trattamento di riproduzione assistita vengono prescritti dei farmaci che hanno varie funzioni. Solitamente l’uso e l’applicazione delle medicine verrà spiegato durante … Continua la lettura di Dubbi sui farmaci in Riproduzione Assistita

Fecondazione in vitro. Quanto costa?

Fecondazione in vitro. Quanto costa?

La fecondazione o fertilizzazione in vitro consiste in una serie di procedimenti in cui i gamenti femminili (ovuli) si fecondano con gameti maschili (spermatozoi) per conseguire l’embrione. Questi embrioni saranno trasferiti alcuni giorni dopo, con lo scopo di avere una gravidanza e la nascita di un bimbo sano. Per questo si può impiegare la tecnica della fecondazione in vitro convenzionale (FIV) in cui ciascun ovulo è fecondato in maniera naturale (l’embriologo lascia una goccia di seme su ciascun ovulo e … Continua la lettura di Fecondazione in vitro. Quanto costa?

ProcreaTec ed esperti in donazione di gameti indicano le chiavi di questo processo nel loro primo Incontro-Laboratorio

donazione di gameti

Lo scorso giovedì 3 novembre, ProcreaTec celebrò il Primo Incontro-Laboratorio tra coppie, o donne, involucrate in un processo di donazione di gameti, o che vi si sottoporranno in futuro, ed esperti in materia. Il motivo dell’Incontro-Laboratorio che ha riunito oltre 30 persone, è stato quello di rispondere sui dubbi e le paure a cui devono far fronte le coppie che decidono di avere un figlio attraverso questo metodo. Sono sempre di più i bambini che nascono grazie alle tecniche di … Continua la lettura di ProcreaTec ed esperti in donazione di gameti indicano le chiavi di questo processo nel loro primo Incontro-Laboratorio

Sintomi dopo un transfer di embrioni

L'attesa della beta

Sono tanti i dubbi che ci assalgono durante i trattamenti, ma c’è soprattutto un periodo di massima incertezza, la chiamata “attesa della Beta”. Molte pazienti ci scrivono o chiamano dopo il transfer degli embrioni per poter capire i sintomi che indichino se il risultato sarà positivo o negativo. Nei giorni di “attesa” l’ansia invade le emozioni non essendo trattate con farmaci, lasciando in mano del destino le opzioni di gravidanza. Ci sono delle indicazioni che dobbiamo tenere in conto e … Continua la lettura di Sintomi dopo un transfer di embrioni

Bassa riserva ovarica, cosa significa?

La riserva ovarica fa riferimento alla quantità di ovociti disponibili nell’ovaio di una donna, cosa che è direttamente collegata con la sua possibilità di gravidanza.   Indipendentemente dall’età, la riserva ovarica può essere compromessa da molti aspetti, cosa che porterà a una minore possibilità di gravidanza in modo naturale e il ricorso a trattamenti di fertilità. Quali sono i segni che ci possono aiutare a conoscere la nostra riserva ovarica? L’età della paziente è un fattore determinante per conoscere la … Continua la lettura di Bassa riserva ovarica, cosa significa?

Adesso voglio diventare madre.

diventare madre

In queste ultime settimane abbiamo letto varie notizie di donne in età avanzata che sono riuscite a diventare madri grazie alle tecniche di riproduzione assistita. Anche se questo non è la normalità, sono molte le donne che desiderano diventare madri dopo aver compiuto i 40 anni. Esistono rischi a partire da quest’età? Cosa si dovrebbe tenere in conto? La società avanza, si evolve, cambiano i costumi, le tradizioni, i modi di vivere. Ma non tutto cambia, non il nostro orologio … Continua la lettura di Adesso voglio diventare madre.

Affrontare un trattamento di Fertilità dopo un tumore.

giornata mondiale lotta contro il tumore al seno

La diagnosi di un tumore è un momento difficile da accettare e affrontare. Grazie ai progressi in medicina, oggigiorno, alcuni tumori, a seconda dello stadio in cui sono stati diagnosticati, si possono curare con un trattamento di radioterapia o chemioterapia. Molte donne, al giorno d’oggi, sono riuscite a superare un tumore in modo ammirevole, dopo una dura lotta fisica ed emotiva, ma queste stesse donne dovranno affrontare un enorme ulteriore dubbio, saranno ancora fertili? L’organizzazione non lucrativa BreastCancer che ha … Continua la lettura di Affrontare un trattamento di Fertilità dopo un tumore.

Perché le donne dobbiamo pensare a preservare la fertilità.

preservare la fertilità

Oggi parleremo di un caso particolare, ma che è una situazione sempre più frequente nella nostra società. Vi racconteremo di una storia reale nella quale molte di voi si identificheranno.   Non molto tempo fa, parlando con un’amica che era a conoscenza del settore in cui lavoro, mi disse sottovoce che stava pensando di rivolgersi alla mia clinica per diventare madre. La mia amica, a 34 anni, è una donna indipendente, con un buon lavoro, una casa propia, ecc.  In … Continua la lettura di Perché le donne dobbiamo pensare a preservare la fertilità.