Archivi

Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

ringiovaniscano ovociti

  Nel 2012 il biologo Jonathan Tilly, con la sua équipe di scienziati di Harvard, annunciavano che avevano trovato alcune cellule madri predecessori degli ovuli. Nell’ aprile del 2015, in Canada, nasce Zain Rajani il primo bebè nato dopo aver utilizzato la nuova tecnica che Tilly aveva annunciato già nel  2012. La notizia, pubblicata sulla rivista TIME, spiega come le cellule staminali o cellule madri introdotte nell’ovulo sano, possano ancora dividersi e aiutare a migliorare la qualità degli ovuli di … Continua la lettura di Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

Lo Zinco: la scintilla della vita.

Lo  Zinco gioca un ruolo importante nella fecondazione dell’embrione. Se sei di quelli che si preoccupano per la propria salute, qualche volta avrai già letto sui benefici che da mantenere i livelli adeguati di zinco. Tra le altre perché lo Zinco è un micronutriente essenziale, che contribuisce ad avere una pelle sana, aiuta la vista, il sistema immune e, oltretutto, migliora la salute riproduttiva. Lo Zinco si trova in vari elementi, tra gli altri: i semi di sesamo, gli spinaci, … Continua la lettura di Lo Zinco: la scintilla della vita.

Il pioniere dell’ICSI e la Riproduzione Assistita al giorno d’oggi.

Preservazione della fertilità, transfer di uno o più embrioni, sono solo alcuni dei temi toccati durante il suo soggiorno in Spagna.   Durante la prima settimana di ottobre il pioniere della microiniezione spermatica, conosciuta anche come ICSI, ha visitato il nostro paese. Paul Devroey considerato il padre dell’ ICSI e direttore del Centro di Medicina Riproduttiva di Bruxelles è già oggi parte della storia della riproduzione assistita, grazie a lui si sono potute superare molte barriere provocate dall’infertilità maschile. Nel … Continua la lettura di Il pioniere dell’ICSI e la Riproduzione Assistita al giorno d’oggi.

L’ infertilità nella Storia

La scienza avanza e con essa le tecniche di riproduzione assistita, ma cosa facevano i nostri predecessori per aiutare chi stava cercando una  gravidanza? Già nella Grecia e nella Roma antiche, esisteva un’ampia lista di rimedi creati dalle levatrici che si occupavano di preparare l’uomo o la donna alla pocreazione. Nella Corte spagnola del XV secolo si ritrova già una delle risorse più sorprendenti e molto simile a quello che è oggi l’inseminazione artificiale. Per facilitare i monarchi nella discendenza, … Continua la lettura di L’ infertilità nella Storia

Il jet lag e la fertilità

La parte peggiore di un viaggio è il jet lag. Il cosiddetto disturbo del ritmo circadiano si verifica quando l’orologio del corpo perde la sincronizzazione con il tempo reale. Dopo l’atterraggio, dopo aver attraversato una serie di fusi orari, il corpo percepisce che il proprio ritmo non è sincronizzato con il tempo della zona di destinazione, un fattore accentuato dai cambiamenti di luce, al tramonto o all’alba. Un volo da costa a costa negli Stati Uniti già produce il jet … Continua la lettura di Il jet lag e la fertilità

Bambino o bambina; sodio o calcio

È un gruppo di quattro minerali a determinare il sesso dei bambini. È proprio così, secondo una ricerca della studiosa Adriana Baretta che stabilisce il sesso di un bambino viene deciso in base al rapporto sodio-potassio rispetto a quello calcio-magnesio. I livelli di questi quattro minerali nel corpo femminile determinano le possibilità di avere un bambino o una bambina.

Diagnosi genetica preimpianto

Diverse donne in età fertile nelle quali sono stati individuati geni che le predispongono  a determinate malattie genetiche stanno ricorrendo a trattamenti di fertilità mirati a selezionare embrioni privi di tali geni. Stiamo parlando della Diagnosi genetica preimpianto, che sta diventando una tendenza in paesi come Australia, Stati Uniti o Canada. Si può ricorrere a questa tecnica anche in Europa. In cliniche come ProcreaTec.

Nanoparticelle per la fertilità

Un gruppo di scienziati, utilizzando nanoparticelle come cavalli di Troia, ha progettato e testato in laboratorio, un nuovo modo per combattere il cancro: un farmaco a base di arsenico che attacca le cellule tumorali senza danneggiare le ovaie come la chemioterapia. Questo nuovo metodo aiuterà a proteggere la fertilità delle donne che devono sottoporsi a trattamenti antitumorali.

I conti della fertilità

La matematica aiuta la fertilità. Questa è la conclusione di un gruppo di ricercatori dell’Unità di Riproduzione Assistita dell’Ospedale Universitario e Politecnico La Fe e dell’Università Politecnica di Valencia (UPV). Gli studiosi hanno sviluppato un modello matematico che permetterebbe di selezionare gli embrioni migliori per determinare il successo in un trattamento di fertilità, cioè, quelli che hanno una maggiore probabilità di impiantarsi nell’utero della madre.

Mamma, quando sei entrata in menopausa?

“Nel 1960 mia nonna, dopo aver avuto due figlie, iniziò a usare il preservativo con mio nonno. In realtà questo non è un tema comune di conversazione, ma noi a casa parliamo di tutto”, racconta una giovane donna. Questa schiettezza è interessante quanto si tratta di fertilità. Poche figlie chiedono alla madre quando sono entrate in menopausa, ma, secondo uno studio pubblicato nella rivista Human Reproduction, l’età in cui una madre entra in menopausa può prevedere la riserva ovarica delle … Continua la lettura di Mamma, quando sei entrata in menopausa?