Archivi

L’ovulazione dell’ovaio destro favorisce la gravidanza?

Sembra di sì.  Un gruppo di cliniche, laboratori e ospedali in Giappone e Danimarca hanno realizzato uno studio con risultati molto interessanti. Sono stati presi in considerazione 1057 cicli di cui 856 donne fertili e 1033 cicli di cui 258 donne infertili. Questo studio aveva come obiettivo valutare se la frequenza dell’ovulaizone e il poternziale di fertilità degli ovociti è distinto tra l’ovaio sinistro e quello destro. Vediamo i risultati ottenuti tanto nelle donne fertili che in quelle infertili: L’ovulazione … Continua la lettura di L’ovulazione dell’ovaio destro favorisce la gravidanza?

 La preservazione della fertilità in pazienti giovani colpiti da cancro, un’opzione sconosciuta.

preservazione fertilità

Molte volte abbiamo insistito sugli obblighi che i medici hanno verso il loro lavoro, uno di questi è informare correttamente i loro pazienti di tutte le opzioni, i rischi ecc., a cui vanno incontro quando viene diagnosticata una malattia grave. Uno studio realizzato recentemente rivela che la maggior parte dei giovani con cancro, che  dopo i trattamenti vedono messa a  rischio la loro fertilità, non sanno come preservare la possibilità di diventare padre in futuro. Lo studio mette in evidenza … Continua la lettura di  La preservazione della fertilità in pazienti giovani colpiti da cancro, un’opzione sconosciuta.

Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

ringiovaniscano ovociti

  Nel 2012 il biologo Jonathan Tilly, con la sua équipe di scienziati di Harvard, annunciavano che avevano trovato alcune cellule madri predecessori degli ovuli. Nell’ aprile del 2015, in Canada, nasce Zain Rajani il primo bebè nato dopo aver utilizzato la nuova tecnica che Tilly aveva annunciato già nel  2012. La notizia, pubblicata sulla rivista TIME, spiega come le cellule staminali o cellule madri introdotte nell’ovulo sano, possano ancora dividersi e aiutare a migliorare la qualità degli ovuli di … Continua la lettura di Possiamo far si che gli ovociti si ringiovaniscano?

Alimentazione, fertilità e longevità.

alimentazione, fertilità

Gli scienziati del Charles Perkins Centre e l‘ANZAC Research Institute dell’ Università di Sidney, hanno pubblicato sulla rivista PNAS (Proceedings of theNationalAcademy of Sciences) i risultati di uno studio realizzato sui topi in cui si assicura che i carboidrati aiutano a vivere di più e le proteine migliorano la fertilità. Sono arrivati a questa conclusione aggiustando le quantità di proteine, idrocarburi, grassi e di energia in 25 modi diversi e analizzando i dati raccolti sui topi che hanno partecipato in ciascuna … Continua la lettura di Alimentazione, fertilità e longevità.

L’uso degli ovociti vitrificati influisce sui risultati?

vetrificazione di ovociti

Nel 1986 si è avuta la prima gravidanza da ovociti vetrificati; tuttavia, a causa delle diverse restrizioni e della mancanza di perfezione tecnica, fino ad oggi non era stato presentato uno studio in cui veniva esposta l’influenza degli ovociti vetrificati nei dati di successo dei trattamenti di riproduzione assistita. Attualmente, il 90% circa degli ovociti vetrificati sopravvive al processo di desvitrificazione. Sulla base degli ultimi risultati del 2013, la comunità scientifica ha concluso che la crioconservazione degli ovociti non deve … Continua la lettura di L’uso degli ovociti vitrificati influisce sui risultati?

Lo Zinco: la scintilla della vita.

Lo  Zinco gioca un ruolo importante nella fecondazione dell’embrione. Se sei di quelli che si preoccupano per la propria salute, qualche volta avrai già letto sui benefici che da mantenere i livelli adeguati di zinco. Tra le altre perché lo Zinco è un micronutriente essenziale, che contribuisce ad avere una pelle sana, aiuta la vista, il sistema immune e, oltretutto, migliora la salute riproduttiva. Lo Zinco si trova in vari elementi, tra gli altri: i semi di sesamo, gli spinaci, … Continua la lettura di Lo Zinco: la scintilla della vita.

Perché l’uva può aiutarci a migliorare la fertilità?

Recentemente, i ricercatori dell’Università di Oviedo, hanno messo in rilievo l’importanza del potere antiossidante dell’uva e la sua influenza sulla fertilità. L’èquipe del Dottor Clestino González del dipartimento di Biologia Funzionale, esponeva questo studio nella prestigiosa «Fertility and Sterility». Durante la ricerca si è dimostrato che nella superficie della pella dell’uva esiste una sostanza chimica vegetale chiamata resveratrol. Queste proprietà antiossidanti si sono rilevate come un potenziale trattamento dell’infertilità in associazione con l’obesità. Questa sostanza d’origine vegetale è un potente … Continua la lettura di Perché l’uva può aiutarci a migliorare la fertilità?

Tre “genitori” e un biberon

Lo scorso mese su tutti i giornali veniva pubblicata questa notizia: “Nel Regno Unito si autorizzano trattamenti con tre genitori”. La Camera dei Comuni britannica ha approvato questa nuova tecnica con una maggioranza di voti a favore. Con questo nuovo procedimento si evita di trasmettere alla discendenza, le malattie genetiche mitocondriali di cui possono essere portatori i genitori. Il processo  sarà il seguente: da un lato l’ovulo della donna portatrice di malattia genetica, che vuole essere madre, dall’altro il seme … Continua la lettura di Tre “genitori” e un biberon

Infertilità e intolleranze alimentari.

Un 10% delle coppie infertili disconosce la causa della loro malattia. Negli ultimi anni si è lottato per cercare di smascherare quest’infertilità nascosta. Una delle linee portate avanti dagli scienziati, è stato lo studio delle intolleranze alimentari e la loro influenza sulla fertilità. Il consumo di alimenti non tollerati, a volte, provoca un’ infiammazione cronica, che scatena una risposta da parte del nostro sistema immunologico. Questa risposta, in certe occasioni, può essere esagerata e dannosa per la maturazione degli ovociti. … Continua la lettura di Infertilità e intolleranze alimentari.

L’importanza della qualità del DNA negli spermatozoi e la sua influenza sull’evoluzione degli embrioni.

In un articolo anteriore parlavamo di alcune delle tante prove che vengono effettuate nel laboratorio di andrologia per realizzare una corretta valutazione del seme previamente a un trattamento di fertilità. Sembra che un aumento della frammentazione del DNA negli spermatozoi può influire negativamente sulla qualità degli embrioni, soprattutto a partire dal 3º giorno di evoluzione embrionaria o anche dopo il tranfer degli embrioni in utero. Uno Studio realizzato recentemente negli USA su 215 uomini di coppie non fertili, che si … Continua la lettura di L’importanza della qualità del DNA negli spermatozoi e la sua influenza sull’evoluzione degli embrioni.