Tecniche utilizzate in un laboratorio di andrologia: la MACS

 

Nonostante i molti benefici di questa tecnica, sono ancora pochi i centri in cui oggigiorno continua a realizzarsi. Da più di 25 anni la selezione cellulare immunogenetica o MACS è utilizzata nella diagnosi in cui il fattore maschile è molto rilevante. Questo metodo ci permette di selezionare gli spermatozoi migliori aumentando potenzialmente le possibilità di fecondazione.

Quando esiste un fattore maschile severo, la qualità seminale potrà condizionare l’esito del trattamento, in quanto si evidenzierà  già a partire delle prime ore della fecondazione.

Negli anni 90, momento in cui appare l’ICSI, scoperta da Paul Devroy si posero delle questioni sull’uso della MACS, sembrava non fosse necessario il suo utilizzo dato che l’ICSI permetteva la fecondazione con qualsiasi tipo di spermatozoo.MACS

Tuttavia le ricerche in laboratorio hanno continuato ad evolversi, con l’aggiunta di nuovi parametri di selezione. Oltre alla morfologia e motilità, solitamente misurata attraverso un gradientes di densità o Swim-up, bisogna tenere in conto la biologia molecolare. In relazione a ciò, la MACS permette di scartare gli spermatozoi apoptotici, quelli affetti da morte cellulare programmata.  Questo tipo di spermatozoi presentano un aumento della fosfatidilserina nella membrana plasmatic che ha affinità per le microsfere coperte di anexina  (particelle colloidali magnetiche) che usa questa tecnica, lo spermatozoo rimane così isolato dal resto.

Questa tecnica potrà essere applicata in uno qualsiasi dei due trattamenti:

Inseminazione

– Trattamenti di Diagnosi Genetica Preimpianto

– Alta percentuale di frammentazione nella catena del DNA dello spermatozoo

– Aborti ripetuti

– Mancato impianto

– Cattiva qualità embrionale nei cicli previ

La ProcreaTec es è uno dei pochi centri in cui si continua ad utilizzare questa tecnica con successo, adattandola ai casi specifici e facendo un uso corretto della stessa. Per maggiori informazioni è possibile contattare direttamente il nostro centro e richiedere una diagnosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *