Notizie

Congelazione degli ovuli: tecniche e vantaggi

Al giorno d’oggi molte donne ricorrono alla congelazione degli ovuli per preservare la loro fertilità, e non permettere al tempo che passa di ostacolare il loro percorso verso la maternità.

Preservare la fertilità con la congelazione degli ovuli

Viviamo in una società in continuo cambiamento, una maggiore libertà di scelta e sempre un più ampio raggio di possibilità vanno a braccetto con una maggiore instabilità sociale. Questo produce una dilatazione del tempo che porta a rimandare quelle che da sempre sono considerate le tappe fondamentali della vita. Indipendizzarsi, terminare gli studi, trovare un lavoro, tutto viene ritardato. Anche il progetto di diventare genitori viene posticipato a data da destinarsi, senza considerare che l’età gioca un ruolo fondamentale nella fertilità. Aspettare troppo può pregiudicare la possibilità di diventare genitori. Per questo molte donne ricorrono alla congelazione degli ovuli, per preservare la loro fertilità e salvaguardare i propri ovociti per una futura maternità.

Perché valutare la congelazione gli ovuli?

I motivi per vetrificare gli ovuli sono principalemente due: uno di tipo sociale ed uno di tipo medico.

Dal punto di vista sociale, molte donne congelano gli ovuli perché per vari motivi non si sentono pronte, o hanno altre piorità, per avere un figlio. Per questo decidono di ritardare la propria maternità. Se consideriamo che dopo i 30 anni la fertilità femminile inizia a diminuire, e dopo i 35 è soggetta ad un calo vertiginoso, il modo migliore per aumentare le possibilità di una gravidanza futura con i propri geni è proprio la congelazione degli ovuli. Il secondo motivo riguarda invece una questione di tipo medico. Quando una donna deve sottoporsi a trattamenti di radio o chemioterapia, ad una chirurgia ovarica aggressiva o ancora, quando è presente un’endometriosi grave. In tutti questi casi, viene consigliato un trattamento di congelazione degli ovuli per evitare che questi vengano danneggiati dall’aggressività delle terapie.

Un procedimento semplice che include le migliori tecniche di conservazione

Congelare gli ovuli è un procedimento semplice e sicuro che si divide in tre fasi: la stimolazione, il pick-up ovarico e la vetrificazione. La stimolazione ovarica, consiste nell’assunzione di ormoni da parte della paziente con lo scopo di aumentare il numero dei follicoli che maturano nel corso di un ciclo. La stimolazione viene tenuta costantemente sotto controllo attraverso delle ecografie. La seconda fase consiste nel pick-up ovarico: è una pratica rapida e indolore, avviene via trasvaginale e sotto l’effetto di una leggera anestesia della durata di 15/20 minuti. Ultima fase del trattamento è la congelazione attraverso la quale gli ovuli maturi verranno congelati e conservati in laboratorio. La qualità degli ovuli rimarrà immutata nel tempo, per questo le percentuali di gravidanza saranno maggiori quando la donna deciderà di utilizzarli.

Un trattamento sicuro e duraturo per i tuoi ovuli

Alla ProcreaTec utilizziamo tecniche di congelazione tanto per gli ovociti che per gli embrioni. Nel nostro laboratorio ci avvaliamo di procedimenti all’avanguardia che permettono una conservazione assolutamente sicura degli ovuli. È importante ricordare che, nonostante la congelazione degli ovuli non abbia limiti di scadenza, bisogna informarsi sui limiti di età per quanto riguarda le tecniche di riproduzione assistita. In Spagna ad esempio, non ci sono limiti stabiliti per legge anche se le cliniche seguono il “limite etico” dei 50 anni.

A che età è meglio congelare gli ovuli?

È risaputo che l’età gioca un ruolo determinante quando si è in cerca di una gravidanza, più si va avanti con gli anni e più la riserva ovarica diminuisce. Questo ovviamente vale anche quando si decide di intraprendere un trattamento di congelazione degli ovuli per conservare la fertilità. Il momento ideale per congelare gli ovuli è prima dei 35 anni, quando la riserva ovarica non ha ancora subito il normale crollo fisiologico, e momento in cui si calcola una percentuale di successo che si aggira intorno al 60% con 10 o 12 ovociti. L’età di congelazione sarà fondamentale per la qualità degli ovociti e per la riuscita di un futuro trattamento di fecondazione assistita.

Professionalità e attenzione personalizzata

Alla ProcreaTec, troverete un’équipe medica pronta a darvi tutte le informazioni necessarie per affrontare un trattamento di congelazione degli ovuli. La professionalità unita un trattamento personalizzato vi faranno sentire seguiti e appoggiati durante tutto il vostro percorso verso la maternità.

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This