Clinica di Riproduzione Assistita Fattore Femminile Riproduzione Assistita

Graffio endometriale o Scratching endometriale.

Negli ultimi mesi abbiamo sentito parlare molte volte i medici su questo processo, oggi vogliamo spiegare in cosa consiste, quando si usa, e se può realmente migliorare i  nostri trattamenti, per questo abbiamo parlato con la dott.ssa Marta Moschetta.

Marta Moschetta

Cos’è lo scratching endometriale?

Come indica la parola è un piccolo “graffio” che si effettua nella parte interna dell’utero in cui si procederà a depositare l’embrione e dove si produrrà l’impianto. È una tecnica semplice e viene utilizzata nelle cliniche di fertilità più qualificate.

In quali pazienti viene indicato?

In pazienti che hanno fatto molti trattamenti senza riuscire ad avere la gravidanza

Come si realizza?

Si  utilizza una canula di pochi millimetri di diametro che entra perfettamente nella cavità uterina.

Il processo è doloroso?

El processo è leggermente doloroso, come un dolore mestruale acuto. Ma la sintomatologia del dolore dipende molto dal paziente.

Realmente aiuta l’impianto? Perché?

Si è notato un leggero miglioramento nell’impianto perché sembra che aiuti ad attivare l’endometrio, promuovendo l’attivazione di proteine presenti nell’endometrio stesso che aiutano i processi di impianto.

I dati di diversi studi clinici indicano che esiste un maggior successo nei trattamenti in Graffio endometriale o Scratching endometrialepazienti con mancato impianto embrionale.

Attualmente si effettuano numerosi studi al rispetto, ma nei centri di fertilità più all’avanguardia questa tecnica è inclusa nella gamma dei servizi in modo abituale per i pazienti che compiano le indicazioni descritte prima.

 

 

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This