Notizie

Infertilità: i 5 possibili segnali per riconoscerla

infertilità 5 possibili segnali
infertilità 5 possibili segnali

A partire da una determinata età, il pensiero della maternità inizia a farsi sempre più forte diventando un chiaro obiettivo per il futuro. È in questo momento che iniziano a comparire dubbi e sintomi che mettono in discussione la propria fertilità. In questo articolo parliamo d’infertilità e dei 5 possibili segnali per riconoscerla.

Potrò avere un figlio un giorno?

Il fatto che l’infertilità continui a essere un tabù in molti ambienti familiari e in generale nella società, impedisce alle donne di avere facile accesso alle corrette informazioni e di farsi quindi un’idea di quali possano essere i possibili segnali per riconoscerla.

In generale, dopo un anno di rapporti frequenti e non protetti la maggior parte delle coppie ottiene una gravidanza, anche se un 10-15% di queste non riesce a raggiungere l’obiettivo. Sono quelli che decidono di ricorrere a uno specialista per capire se si tratta di un problema di fertilità

Ciclo irregolare

Solitamente il ciclo mestruale di una donna dura 28 giorni. I primi 14 coinvolgono la crescita e lo sviluppo del follicolo. I successivi 14 giorni invece, sono di preparazione dell’endometrio per una possibile gravidanza. Al termine di questi 14 giorni, se non vi è nessuna gravidanza, si produrrà una nuova mestruazione. Esistono donne che hanno cicli più corti (da 21 a 25 giorni) o più lunghi (da 30 a 40 giorni).

I cicli più corti tendono a indicare un’ovulazione prematura e una scarsa riserva ovarica, cosa che normalmente avviene con l’avanzare dell’età della donna.

I cicli mestruali lunghi sono spesso relazionati con problemi ovulatori. In questi casi il ciclo dura di più perché l’ovulazione tarda in prodursi, come nelle donne affette da ovaio policistico.

In entrambi i casi la gravidanza potrebbe essere ostacolata, sia per la scarsa riserva ovarica che per gli squilibri ormonali.

Mestruazioni e relazioni sessuali dolorose

Per alcune donne le mestruazioni possono essere dolorose, e quando questo diventa invalidante (con importanti ripercussioni nella vita quotidiana) o viene associato con relazioni sessuali dolorose, può essere sintomo di endometriosi. Questa patologia, relativamente frequente, deriva dalla presenza di tessuto endometriale fuori dell’utero. Può provocare infertilità a causa della presenza di cisti ovariche, aderenze che ostruiscono le Tube di Falloppio e diminuzione della riserva ovarica.

Assenza di ciclo

Un ciclo regolare è segno diretto di una normale attività ovulatoria della donna. Se durante un mese le mestruazioni sono assenti è probabile che non ci sia stata ovulazione, cosa che rende una gravidanza impossibile.

L’interruzione del ciclo mestruale può essere provocata da un periodo particolarmente stressante, da un’eccessiva attività fisica o magrezza, come nei casi di donne affette da disturbi alimentari come l’anoressia. Quando invece le mestruazioni scompaiono permanentemente e senza un motivo apparente, la causa potrebbe essere una menopausa precoce che provoca un arresto dell’attività ovarica.

In alcune famiglie esistono storie d’nfertilità e aborti che devono essere presi in considerazione. Se più donne di una stessa famiglia hanno avuto una menopausa precoce o aborti ripetuti, potrebbe essere un indizio di possibili problemi di fertilità.

Squilibri ormonali

Quando si verificano delle alterazioni ormonali, come bruschi cambi di peso, variazioni della glicemia, dell’insulina o sbalzi degli ormoni tiroidei, ciò può avere un impatto sulla fertilità.

Tutti questi indizi sono sufficienti per consultare un medico ed è fondamentale prestare attenzione ai sintomi per scoprire, il prima possibile, se esiste una predisposizione verso l’infertilità per intraprendere i dovuti trattamenti.

ProcreaTec aiuta uomini e donne di tutto il mondo a realizzare il sogno di diventare genitori. Mettiamo a disposizione dei nostri pazienti tutto l’impegno tecnico e umano con lo scopo di ottenere una gravidanza e accompagnarli durante il cammino verso la maternità.

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This