Notizie

La selezione degli spermatozoi nel laboratorio di Fivet

La selezione degli spermatozoi nel laboratorio di FIVET
La selezione degli spermatozoi nel laboratorio di FIVET

La selezione degli spermatozoi nel laboratorio di Fivet, è una delle tappe chiave per ottenere degli embrioni di buona qualità e l’esito dei trattamenti di riproduzione assistita.

Esistono varie tecniche per migliorare la preparazione del campione di seme e il loro utilizzo dipenderà dalla qualità del seme il giorno della raccolta.

Lo spermiogramma è normale, quali tecniche di fecondazione utilizziamo?

Nel laboratorio della ProcreaTec i biologi seguono un protocollo rigido nella selezione degli spermatozoi nel laboratorio Fivet e potranno consigliare le coppie sulle migliori tecniche da utilizzare. Se lo spermiogramma è normale, cioè se il numero degli spermatozoi nel campione è sufficiente e la morfologia è normale, l’eiaculato sarà preparato in laboratorio tramite la tecnica SwimUp. Questa tecnica permetterà di identificare gli spermatozoi migliori basandosi sulla loro motilità. I biologi faranno successivamente una selezione degli spermatozoi da microiniettare nell’ovulo basandosi sulla morfologia: è la tecnica ICSI. La tecnica ICSI viene sistematicamente utilizzata alla ProcreaTec e permette di ottenere delle percentuali di fecondazione pari al 95%.

Cattiva qualità del seme: tecniche complemetari

Se lo spermiogramma non risponde ai criteri di qualità esistono delle tecniche più specifiche per cercare di ottenere una migliore qualità degli embrioni. A seconda della patologia presente nello spermiogramma il biologo-andrologo potrà raccomandare:

La tecnica PICSI: permette di scegliere gli spermatozoi basandosi sull’affinità con uno dei componenti della parte esterna dell’ovocito (acido ialuronico). Sarà raccomandata soprattutto se c’è una scarsa quantità di spermatozoi.

La tecnica FertileChip: permette la selezione basandosi sulla frammentazione del DNA spermatico. A seconda della qualità dello spermiogramma e del vostro percorso in PMA i medici vi raccomanderanno di effettuare un test di frammentazione a priori, per verificare l’utilità di questa tecnica.

Le tecniche PICSI e FERTILCHIP vengono utilizzate nei laboratori della ProcreaTec per migliorare le percentuali d’impianto dell’embrione.

Si può migliorare la qualità del seme?

La qualità del seme non può essere migliorata ma le tecniche permetteranno una migliore selezione degli spermatozoi. Lo stato di salute del seme dipende principalmente da alcuni fattori:

  • l’età del paziente
  • lo stile di vita
  • obesità, lo stress, tabacco e alcool sono dei fattori che deteriorano la qualità del seme.
  • fattori genetici
  • diminuzione della qualità spermatica dovuta a una malattia testicolare o varicocele

I nostri consigli per avere dei buoni spermatozoi

In generale, i consigli per poter migliorare la qualità del seme sono quelli di condurre una vita sana:

  • evitare il consumo di droghe, tabacco e alcool
  • un regime alimentare sano
  • un’ attività fisica regolare

Se volete effettuare un trattamento di Fecondazione in Vitro, è importante adottare questo stile di vita  per almeno 3 mesi prima del trattamento e permettere così la produzione di nuovi spermatozoi e migliorare la loro qualità. Se avete degli episodi di febbre alta o periodo di stress prima del trattamento, non esitate a parlarne alla nostra équipe.

Ad ogni caso il suo trattamento

L’équipe medica della ProcreaTec sarà a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande sulla qualità del seme. A seconda dei risultati i nostri medici potranno consigliarvi il regime da adottare o il complemento vitaminico necessario nel vostro caso. La preparazione della coppia è tanto importante come il trattamento in sé e noi indicheremo tutti i fattori che potranno aiutare per l’esito del trattamento di FIVET.

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This