Fertilità Riproduzione Assistita

Melatonina e fertilità. Aiuta?

La Melatonina è un aminoacido prodotto dalla ghiandola pineale, nasce come triptofano e a seconda di come varia la temperatura corporale e la luce, si trasforma di giorno in serotonina e di notte in Melatonina.

melatonina

Normalmente viene usata nei casi di disturbi del sonno.  Recentemente in uno studio ideato dal profesor Hiroshi Tamura (Università di Yamaguchi Facoltà di Medicina, Giappone) è stata analizzata la presenza di un agente ossidante 8-OhdG nel liquido follicolare. La presenza di alti livelli di questi agenti ossidanti come l’8-OhdG è un indicatore di cattiva qualità ovocitaria.

L’équipe di studi ha realizzato l’esperimento su un gruppo di donne che si sono sottoposte a un trattamento di FIV nella  Scuola dell’Università di Yamaguchi. Le donne, che dopo il ciclo di FIV non erano riuscite a rimanere incinte, sono state divise in due gruppi: 56 donne hanno ricevuto 3mg di melatonina prima del seguente ciclo di FIV e 59 sono state sottoposte a una FIV standard senza melatonina. L’équipe scoprì che il trattamento con melatonina aumentò significativamente le concentrazioni di melatonina intrafollicolare e diminuì la concentrazione degli 8-OHdG.

I risultati furono che il 50% delle donne che avevano preso la melatonina potevano essere fecondate con successo, in comparazione con il 22.8% del gruppo di controllo. Quando gli ovociti furono trasferiti in utero, il 19% (11 di un totale di 56) delle donne  rimase incinta, rispetto al 10,2% (6 di un totale di 59) del gruppo di controllo.

Sembra che la melatonina sia un potente pulitore dei radicali liberi attraversando le membrane cellulari, per cui avendo la possibilità di catturare i radicali  liberi in modo diretto o indiretto, in tutte le parti della cellula, diminuisce lo stress ossidativo cellulare.

Nell’uomo sembra che gli effetti siano distinti: uno studio realizzato su 8 uomini sani trattati tutti i giorni con melatonina (3mg) per 6 mesi, ha dato come risultato che almeno 2 di essi presentavano una diminuzione del numero di spermatozoi e della motilità del seme.

Lo stesso  Showell pubblicò nel 2011 una revisione in Cochrane in cu aveva evidenziato che gli antiossidanti  migliorerebbbero la fertilità maschile,mentre la fertilità delle donne è più complessa.

Risulta quindi molto importante realizzare un maggior numero di ricerche basiche e cliniche in questo settore per valutare se l’uso della melatonina può essere efficace nelle donne e negli uomini e a che livello.   

Prima visita a distanza gratuita

Aggiungi un commento

Clicca qui per pubblicare un commento

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This