Notizie

Non ho problemi di fertilità ma non riesco a rimanere incinta. Perché?

Non ho problemi di fertilità ma non riesco a rimanere incinta
Non ho problemi di fertilità ma non riesco a rimanere incinta

Capita sempre più spesso che, nonostante nella coppia non ci siano evidenti problemi di fertilità, relizzare il sogno di diventare genitori si trasformi in un difficile percorso ad ostacoli.

Ormai è tutto perfetto: avete un buon lavoro, una casa e la relazione di coppia viaggia a gonfie vele. Solo una cosa manca per completare questo quadro ideale ed è l’arrivo di un bambino. Molte volte però, il traguardo della gravidanza sembra davvero lontano, anche quando non si hanno evidenti problemi di fertilità.

Problemi di fertilità: l’importanza di uno stile di vita sano

Come ormai noto l’età gioca un ruolo fondamentale quando ci si scontra con problemi di fertilità, soprattutto per le donne. Sappiamo che dai 35 anni la riserva ovarica inizia a ridursi, fino ai 40 quando la produzione di ovociti diminuisce vertiginosamente.

Ma non solo l’età incide sulla fertilità, anche lo stile di vita è fondamentale quando si è alla ricerca di una gravidanza. Stress, fumo, alcool e una cattiva alimentazione sono i primi nemici del nostro corpo e possono diventare la causa dei problemi di fertilità. Il cibo ad esempio, è fondamentale per il buon funzionamento del nostro organismo. Avere abitudini alimentari poco sane può portare a problemi di obesità o eccessiva magrezza, fattori che possono causare scompensi ormonali dannosi per l’ovulazione.

Quando la fertilità ha bisogno di essere aiutata

Lo stile di vita odierno, sempre più frenetico e stressante, ci porta a stare sempre meno tempo insieme e di conseguenza ad avere meno relazioni sessuali. È importante ricordare infatti, che nel 10% dei casi d’infertilità non si riescono a trovare cause mediche all’interno della coppia, questo perché molto spesso il problema è legato al fatto che non si hanno sufficienti rapporti. Il concepimento non è un processo automatico, ci vuole tempo ed avviene solo in momenti specifici che non sono così semplici da individuare, per questo è fondamentale avere una regolare vita sessuale.

Di solito, se dopo un anno di rapporti regolari senza contraccettivi ancora non si è riusciti ad ottenere una gravidanza, si consiglia di rivolgersi ad uno specialista in fertilità. Alla ProcreaTec offriamo una prima visita gratuita con uno dei nostri medici. Ogni paziente riceve un’attenzione personalizzata per essere indirizzato verso il trattamento più idoneo, per questo le nostre percentuali di gravidanze sono tra le più alte d’Europa.

Quando i problemi di fertilità dipendono da lei

L’apparato riproduttivo femminile è un meccanismo complesso e delicato e molti sono i fattori che possono metterne a rischio il funzionamento. Vediamone alcuni:

  • Squilibri ormonali: uno squilibrio ormonale può ostacolare il processo naturale di ovulazione rendendo più complicato il raggiungimento di una gravidanza.
  • Infezioni ginecologiche: alcune infezioni non sono facili da diagnosticare altre invece, danno leggeri fastidi che spesso non prendiamo nemmeno in considerazione. Niente di più sbagliato! Un’infezione trascurata può colpire le tube di Falloppio rischiando di ostruirle e danneggiarle, ostacolando il processo di procreazione.
  • Endometriosi: si stima che una donna su dieci soffra di questo disturbo. L’endometriosi è una malattia caratterizzata da un’accumulo di cellule endometriali fuori dall’utero, quando normalmente dovrebbero trovarsi al suo interno. Questa provoca un’infiammazione cronica invalidante per la donna che ne soffre, in quanto accompagnata da forti dolori durante il periodo mestruale, dismenorrea e dolori durante i rapporti sessuali, oltre ad una grave difficoltà di gravidanza.

Quando i problemi di fertilità dipendono da lui

Viviamo in una società che tende a puntare il dito verso la donna quando in una coppia sono presenti problemi di fertilità. Molto spesso invece i problemi nascono dalla parte maschile della coppia.

Uno stile di vita poco sano o patologie genetiche, possono incidere sulla produzione e la qualità degli spermatozoi, provocando problemi di concepimento. Di seguito alcuni dei fattori che possono influenzare la fertilità maschile:

  • I Varicocele, vene varicose presenti nello scroto, sono spesso la causa dell’infertilità maschile perché condizionano la produzione degli spermatozoi.
  • Un trauma testicolare o i testicoli ritenuti possono essere una causa delle difficoltà per raggiungere una gravidanza.
  • A volte i problemi di fertilità sono causati da altre patologie come il diabete, il tumore della ipofisi o le malattie del sistema nervoso centrale.

Ovviamente la cosa migliore da fare quando si pensa che il problema derivi da un fattore maschile è quello di contattare un urologo, per escludere la presenza delle patologie sopra elencate o altre anomalie di tipo anatomico negli spermatozoi.

Ti aiutiamo a capire il tuo problema di fertilità

Il cammino verso la maternità non è sempre facile, a volte però basta avere qualche piccola accortezza in più, come prendersi maggior cura di noi stessi (meno stress e meno abitudini dannose), per poter raggiungere l’obiettivo tanto sperato. La cosa migliore da fare per risolvere qualsiasi dubbio è rivolgersi ad uno specialista in fertilità. Tutti i pazienti della ProcreaTec ricevono un trattamento personalizzato. Grazie a questo, e alla pluriennale esperienza dei nostri medici, troveremo le cause e il trattamento più adeguato per risolvere un eventuale problema di fertilità, per aiutare le coppie ad esaudire il loro desiderio di diventare genitori.

Categorie

Contattare

Categorie

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This